Direzione Generale per lo Studente: il percorso professionale della DG Giovanna Boda


inserito da gbpressreleases in data 03-05-2017


Dirigente del MIUR, Giovanna Boda cresce professionalmente all’interno del Ministero e dal 2012 guida la Direzione Generale per lo studente, l’integrazione, la partecipazione e la comunicazione: di recente si è occupata della ripresa dell’attività scolastica nelle zone colpite dal sisma.
http://www.executivemanager.it/Giovanna-Boda/

MIUR: il profilo professionale della dirigente Giovanna Boda
Originaria di Casale Monferrato, Giovanna Boda si laurea in Psicologia dello Sviluppo all’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” e in seguito consegue il dottorato di ricerca in Psicologia Sociale e della Personalità presso l’Università di Padova. Ottiene la nomina a ricercatore di ruolo in Psicologia Sociale presso l’Università degli Studi di Bergamo, ma la sua carriera prende il via all’interno del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Vi lavora dal 1999, inizialmente collaborando in qualità di consulente con la Direzione Generale per lo Studente, di cui diventa in seguito dirigente amministrativo. Opera in diverse commissioni di lavoro occupandosi di politiche giovanili: crea percorsi di formazione da attuare nelle scuole, incentrati su lotta alla mafia, promozione della legalità e prevenzione delle diverse forme di disagio giovanile. Nel 2010 vince il concorso pubblico indetto dal MIUR per dirigente amministrativo di seconda fascia e due anni dopo viene nominata alla guida della Direzione Generale per lo studente, l’integrazione, la partecipazione e la comunicazione, incarico che ricopre tuttora. In contemporanea, nel periodo compreso tra dicembre 2013 e aprile 2014, Giovanna Boda ha assunto temporaneamente la reggenza dell’Ufficio scolastico regionale per la Toscana. Tra i prestigiosi riconoscimenti che la dirigente ha ricevuto si segnala il Premio Ischia Internazionale di Giornalismo in qualità di Comunicatore dell’anno nella categoria Pubblica Amministrazione: dal 2010 è inoltre Ufficiale dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana e dal 2014 Commendatore al merito della Repubblica Italiana.
http://www.executivemanager.it/Giovanna-Boda/

Giovanna Boda: l’impegno nelle zone del Centro Italia colpite dal terremoto
In seguito al sisma che ha colpito il Centro Italia il 24 agosto, Giovanna Boda si è occupata fin da subito di assicurare la ripresa dell’attività scolastica: una tappa fondamentale per le migliaia di persone sfollate che stanno tentando di tornare alla quotidianità nonostante il susseguirsi di scosse di notevole intensità. Il Ministero nell’immediato ha costituito una task force a Rieti, composta dalla dirigente e da Simona Montesarchio della Direzione generale per interventi in materia di edilizia scolastica: le lezioni sono riprese all’interno di tensostrutture all’avanguardia, grazie anche alla disponibilità dei docenti e col supporto di psicologi. Giovanna Boda aveva già fatto lo stesso in Abruzzo, all’indomani del terremoto che nel 2009 colpì pesantemente L’Aquila e il territorio circostante. La sua attività nella regione è proseguita anche negli anni successivi: tra il 2011 e il 2012 ha diretto l’Ufficio Scolastico regionale per l’Abruzzo.

Tag annuncio: Giovanna Boda

DETTAGLI ARTICOLO
COSA: Scuola e Università;