ENGIE SIGLA ACCORDO CON IL COMUNE DI GINOSA PER LA PUBBLICA ILLUMINAZIONE CON RISPARMI OLTRE IL 78%


inserito da gruppocomar in data 27-07-2017


ENGIE e il Comune di Ginosa hanno siglato un accordo di 9 anni per il rinnovamento e l’efficientamento della rete di pubblica illuminazione.

Il progetto prevede:

• Sostituzione Apparecchi non conformi alla normativa sull’inquinamento luminoso (nr. 3.275)
• Installazione Sistema di Telecontrollo
• Rifacimento di linee elettriche vetuste e/o obsolete (ml 5.878,00)
• Sostituzione di apparecchi di illuminazione/lampade con tecnologia LED (nr. 354)
• Sostituzione di Lanterne Semaforiche con Tecnologia LED (nr.5)

Tale progetto, comporta per il Comune di Ginosa un risparmio annuo di kWh 2.539.672, pari al 78,78% rispetto ai consumi attuali.

In Puglia ENGIE annovera numerose realtà che hanno intrapreso, come il Comune di Ginosa, progetti virtuosi di efficienza energetica, tra queste: il Comune di Bari, il Comune di Manfredonia e il Comune di Modugno.

ENGIE
ENGIE sviluppa le sue attività (elettricità, gas naturale, servizi energetici) secondo un modello basato sulla crescita responsabile per affrontare le grandi sfide energetiche e ambientali: rispondere al fabbisogno energetico, garantire la sicurezza negli 'approvvigionamenti, lottare contro il cambiamento climatico e massimizzare l'utilizzo delle risorse. Engie impiega 154,950 collaboratori in tutto il mondo in oltre 70 paesi. ENGIE in Italia propone offerte globali sull’intera catena del valore dell’energia, dalla fornitura ai servizi, con particolare attenzione ai prodotti innovativi e alle soluzioni di efficienza energetica e di gestione integrata. Con oltre 2.800 dipendenti in più di 50 uffici sull’intero territorio nazionale, ENGIE in Italia è il primo operatore nei servizi energetici, il secondo nella vendita del gas (mercato all’ingrosso), quarto nell’elettricità. ENGIE è presente in tutti i segmenti, dal residenziale al terziario, pubblico e privato, fino alla piccola e grande industria.

Tag annuncio: engie, ginosa, energia, risparmi

DETTAGLI ARTICOLO
COSA: Altre notizie;