“Un importante passo avanti per il Paese”: l’intervento di Francesco Starace a Vallelunga


inserito da officefsonline in data 18-12-2017


È avvenuta all’Autodromo di Vallelunga la presentazione del piano di Enel che rivoluzionerà la E-Mobility. Soddisfatto l’Amministratore Delegato Francesco Starace che ha sottolineato come la realizzazione dell’infrastruttura rappresenti un importante passo avanti per il Paese a livello tecnologico.

E-Mobility Revolution: il piano di Enel presentato dall’AD Francesco Starace
Un programma di infrastrutturazione molto ambizioso quello che Francesco Starace, Amministratore Delegato di Enel, ha presentato all’Autodromo di Vallelunga. Il Gruppo si è dato un obiettivo ben preciso: arrivare all’installazione in Italia di 7.000 colonnine per auto elettriche entro il 2020 e di 14.000 entro il 2022. Il raggiungimento di una copertura capillare in tutte le Regioni italiane farà da traino alla diffusione dei veicoli elettrici e di quelli ibridi. Una vera a propria E-Mobility Revolution che allontanerà dai possessori di auto elettrica la cosiddetta “range anxiety”, ovvero la paura di rimanere a secco di energia. Vallelunga è destinato a diventare il primo polo tecnologico di Enel in tutta Italia, un punto di riferimento per la ricerca e lo sviluppo di soluzioni per far progredire il mercato di riferimento. Saranno investiti tra i 100 e i 300 milioni di euro per agevolare la realizzazione di questa rete capillare di ricarica che sarà composta da colonnine Quick (22kW) nelle zone urbane e da colonnine Fast (50 kW) e Ultra Fast (150 kW) nelle aree extraurbane. L’avvio è previsto già a partire dal 2018 con la copertura di circa 250 comuni.

Francesco Starace: “Un importante passo avanti per il Paese dal punto di vista tecnologico”
“La realizzazione in tutta Italia di questa avanzata infrastruttura di ricarica rappresenta un importante passo avanti per il Paese dal punto di vista tecnologico”: con queste parole Francesco Starace ha iniziato il suo discorso di presentazione del piano di Enel. Il Gruppo, da sempre impegnato ad agevolare l’evoluzione di un sistema di mobilità sostenibile, ha investito molto nella E-Mobility Revolution perché “il futuro è nell’elettrico da rinnovabili, non più nel fossile”. Enel vuole essere leader di mercato ma anche tecnologico, il business sarà di chi saprà prepararsi meglio al cambiamento. “Nei prossimi anni avremo il progressivo abbattimento dei costi dell’energia elettrica”, ha proseguito Francesco Starace, “le fonti fossili saranno sostituite e anche l’Italia dovrà seguire questa strada”. Una cosa è certa, con il piano presentato all’Autodromo di Vallelunga “non vedremo più la copertina di un giornale tedesco con l’immagine di un’auto bloccata per strada e l’invito ad andare in vacanza altrove, non in Italia”. Il futuro è alle porte.
http://www.corrierecomunicazioni.it/digital/49682_enel-un-piano-per-installare-colonnine-per-auto-elettriche-ovunque-italia.htm

Tag annuncio: Francesco Starace, Enel

DETTAGLI ARTICOLO
COSA: Ambiente e Territorio;