Roberto Casula: Eni punta a scrivere il futuro dell’energia


inserito da newsrconline in data 07-05-2018


Produrre energia dalla fusione nucleare dell'atomo: Eni è al lavoro insieme al Mit su un progetto che porterà alla realizzazione della prima centrale da 200 MW come anticipa a Reuters Roberto Casula , attuale Chief Development Operations & Technology Officer del gruppo.

Ricerca: Roberto Casula sul progetto Eni-Mit per la prima centrale di produzione energia da fusione
Di fronte a progetti importanti, che comportano investimenti ingenti per raggiungere obiettivi ambiziosi, Eni non si tira indietro. Soprattutto se funzionali a scrivere il futuro dell'energia. A svelarne uno dei prossimi in un'intervista a Reuters è Roberto Casula , Chief Development Operations & Technology Officer del gruppo: Eni sta lavorando insieme al Mit di Boston alla realizzazione della prima centrale di produzione di energia elettrica dalla fusione nucleare. Un impianto da 200 MW elettrici che, nelle intenzioni, entrerà in funzione a partire dal 2033: un progetto da 3 miliardi di dollari in cui Eni è ad ora l'unica major petrolifera coinvolta, ma "potrebbero essere interessati anche i Fondi che investono in nuove tecnologie" ha precisato Roberto Casula a Reuters.
Roberto Casula a Reuters: i dettagli del progetto nato dalla collaborazione Eni-Mit
Come si legge nell'approfondimento di Reuters, si parte con un investimento iniziale di 50 milioni che consentirà al gruppo in cui lavora Roberto Casula di acquisire una quota rilevante del capitale della statunitense Commonwealth Fusion System, società nata dallo spin out del Massachussets Institute of Technology. L'obiettivo è raggiungere il primato nella produzione di energia elettrica dalla fusione nucleare dell'atomo: in giro per il mondo ci sono infatti altri progetti in fase di sperimentazione che guardano nella stessa direzione, ma molto più costosi. Successivamente si penserà anche alla commercializzazione dell'energia. Ma intanto il primo passo è l'operazione per entrare nel Commonwealth Fusion System: "La quota che avremo nella società la vedremo precisata quando ci sarà l'investment agreement" ha dichiarato Roberto Casula a Reuters aggiungendo che "dipenderà anche da quanto raccoglieranno con il fund raising".

Tag annuncio: Roberto Casula

DETTAGLI ARTICOLO
COSA: Finanza, Economia e Lavoro;