ECCO LA CLASSIFICA DEI VACANZIERI CHE SI SERVONO DELL’ANIMAZIONE TURISTICA


inserito da fiorellone in data 21-05-2018


Quali sono le differenti tipologie di utenza che si possono rilevare all’interno di una struttura turistico-ricettiva? Per rispondere a questo quesito Diremo quindi che l’animatore entrerà in contatto con clienti vacanzieri divisi in base a tali categorie :

Nuclei familiari : E’ quella maggiormente presente nelle strutture turistiche, il loro coinvolgimento più o meno attivo è dovuto essenzialmente alla composizione stessa del nucleo familiare. Coloro che hanno bambini in tenera età, avranno degli orari da rispettare e questo stato di cose ne limiterà il coinvolgimento. Ben diversa, si presenta la situazione quando ci si trova di fronte a famiglie dove i figli sono già ragazzi e i genitori non si possono definire anziani ma semplicemente adulti. In questi casi è logico suppore che la partecipazione sia più attiva.

I giovani in gruppo(comitive) : Si possono trovare gruppi misti o dello stesso sesso e possono essere più o meno numerosi, in quest’ultimo caso si parlerà di comitive. In genere tutti seguono il loro leader, in questi casi basterà coinvolgere il suddetto per ottenere la graduale partecipazione di tutti i membri del gruppo. Occorrerà adoperare tatto e diplomazia nei confronti di questo “capo”, eventuali incomprensioni e diverbi potrebbero condizionare in maniera negativa tutto il gruppo, con relative critiche e lamentele nei confronti degli stessi animatori. Ci sono poi, anche dei gruppi che preferiscono evitare la partecipazione diretta, che intendono rilassarsi e divertirsi tra di loro. In questo caso non bisogna mai insistere oltre il dovuto, ma bisogna lasciare che questi ospiti trascorrano la vacanza in base alla loro naturale inclinazione.

Il single : Sono coloro uomini o donne, che preferiscono trascorrere le vacanze in modo solitario, senza accodarsi ad amici o parenti. In genere non si tratta di persone introverse, come inizialmente può sembrare, anzi al contrario spesso tale decisione viene presa proprio per favorire nuovi incontri ed amicizie, si tratta di un cliente attivo, assai disponibile, capace di diventare un vero e proprio componente aggiunto dell’équipe. Essere single non è quindi sinonimo di solitudine, di tristezza interiore, non significa rifiutare il prossimo, a volte capita che sia una scelta, altre volte una necessità dovuta magari a periodi di ferie differenti dagli altri conoscenti.

I gruppi terza età : nei confronti di questa categoria di utenti bisognerà proporre delle attività che non comportino un notevole dispendio di energie (es. tornei relax). Utile dire che in genere, le persone terza età sono le prime a ritirarsi ed andare a dormire e per questo a prima mattina sono tutti lì pronti a partecipare alle attività. Ovvio che occorrerà essere precisi e puntuali agli appuntamenti a loro riservati, ritardi e slittamenti di orario nuocerebbero all’immagine dell’animatore terza età.

Gli ospiti fissi : Si tratta di clienti abitudinari che frequentano da svariati anni quella struttura. Tranne le dovute eccezioni, sono gli utenti più difficili da gestire poichè amano fare paragoni con le precedenti équipe e almeno inizialmente, non riescono ad accettare i nuovi animatori, fioccheranno quindi le critiche e diserteranno le attività . Occorrerà munirsi di infinita pazienza poichè questa situazione non durerà all’infinito, basterà conquistare la loro stima e fiducia e si potrà contare su validi collaboratori.


( a cura dello staff di Animandia, tratto da Analisi generale dell’animazione Edizioni Effegi)

AVVISO. Per quanti volessero lavorare nel settore dell’animazione turistica segnaliamo dunque Animandia http://www.Animandia.it
Animandia è sito di servizi, inserzioni e annunci nato oltre 16 anni fa allo scopo di sostenere e favorire lo sviluppo del settore dell’animazione turistica. Animandia opera attraverso un mercatino sull’animazione con annunci ed inserzioni gratuite, a disposizione di tutti gli interessati.
Nel mercatino sull’animazione di Animandia, ci sono numerose offerte di lavoro sia su territorio Nazionale, ma anche suddivise per singole Regioni .
Ogni annuncio di offerte lavorative riporta, oltre la descrizione del personale richiesto, anche i recapiti (email. e tel) di tutte le aziende associate che ricercano animatori vari ruoli, anche alla prima esperienza. In prevalenza, si tratta di: agenzie di animazione, tour operator, organizzazioni vacanze e anche di strutture turistiche che ricercano personale per la stagione estiva ma anche invernale.
Importante dire che Animandia mette a disposizione degli interessati un comodo servizio gratuito chiamato Curriculum espresso, mediante il quale è possibile inviare il proprio CV alle aziende aderenti all'iniziativa. In pratica, inviando a mezzo posta elettronica ( candidato@animandia.it) un breve curriculum, la redazione di Animandia provvederà a sua volta ad inoltrarlo a tutte le imprese associate che ricercano personale animazione. In questo modo si contattano decine di aziende simultaneamente, aumentando così le possibilità di poter trovare impiego.

Tag annuncio: animatori, animazione, il lavoro degli animatori, gli utenti dell'animazione

DETTAGLI ARTICOLO
COSA: Altre notizie;