chi è e Quali sono le Qualità professionali dell’animatore “sociale”?


inserito da fiorellone in data 13-09-2018


L’animatore sociale opera per l’appunto in contesti sociali (scuole,comunità,centri anziani ecc.)
Il candidato ideale deve essere estroverso, cordiale, simpatico, con spiccate capacità di adattamento, tolleranza e sensibilità umana, per gli istruttori sportivi si preferiscono quelli specializzati a seconda della tipologia di utenza . Molto richiesta è la figura dell’esperto in tecniche di yoga e geromotricità. L’animatore che opera nel sociale deve quindi possedere una elevata carica umana, avendo il non facile compito di aiutare il gruppo a ritrovare un clima di relazioni operoso e sincero, superando pregiudizi e chiusure di diversa natura. Deve anche, servendosi delle giuste tecniche di animazione, stimolare gli utenti creando un’atmosfera piacevole, serena, produttiva, improntata quindi sul gusto della vita e sull’entusiasmo di riprendere in mano situazioni che sembravano perdute. Un professionista è colui che attraverso la pratica delle diverse discipline sia artistiche che sportive aiuta a ricondurre a maggiore dignità, i rapporti umani in seno al gruppo. Gli utenti, qualunque essi siano, sono sempre e comunque un gruppo formato da tante diversità e l’animatore deve essere il punto di riferimento per poter superare i tanti problemi derivanti ad esempio dall’autoemarginazione, dalla solitudine, dall’apatia, dalla depressione, dalla conflittualità interiore. L’animatore è veramente tale quando induce ad una crescita equilibrata del soggetto, facendogli superare l’isolamento indotto dalla incapacità di relazione fra il soggetto stesso e gli altri. Ecco perché è richiesta una figura che sia particolarmente competente circa le conoscenze di base, le metodologie e gli strumenti, atti a favorire la comprensione e quindi l’inserimento dei soggetti più deboli nel tessuto sociale. Ovvio che le tecniche escogitate e i meccanismi relazionali adoperati, mutano in base ai differenti ambienti nei quali si va ad operare ed a seconda delle varie situazioni umane. L’animatore è sempre e comunque un leader, un capo carismatico che organizza e gestisce tutta una serie di attività con risvolti socio educativi. Gli individui, infatti, grazie al suo intervento vengono spronati a socializzare, spesso vincendo paure e timidezze. E’quindi importante capire che colui che opera soprattutto nel settore del sociale, deve proporre e favorire la coesione tra gli individui, senza alcuna costrizione ma basandosi sulla sua innata capacità di persuasione che fa parte del suo bagaglio professionale.



Diremo quindi che un animatore sociale professionista deve :
a) L’animatore che opera nel sociale deve possedere :
-Tutti gli strumenti sia attitudinali che culturali, indispensabili all’inserimento nel settore lavorativo sociale.
- Una buona conoscenza di tutte le nozioni che compongono la scienza dell’animazione, teoriche e pratiche, fondamentali per il corretto espletamento del ruolo professionale.

b) l’animatore del sociale deve conoscere :
- Le nozioni fondamentali dell’animazione sia teoriche che pratiche con particolare riferimento agli elementi di :pedagogia, sociologia, tecniche di comunicazione, per favorire il recupero di persone disadattate e per agire in ambiti dove è indispensabile la conoscenza circa i principali fattori psicologici e pedagogici che danno vita alle differenti personalità.

c) l’animatore del sociale deve essere in grado di :
- Sviluppare una adeguata capacità organizzativa
- Gestire efficacemente le relazioni
- Amministrare correttamente i materiali e gestire le attrezzature ludiche e sportive necessarie per la realizzazione e lo svolgimento delle attività.
- Adattare le proprie capacità ed attitudini alle esigenze dell’utenza

Dovendo più specificatamente analizzare le conoscenze di base necessarie per svolgere l’attività, diremo quelle che maggiormente interessano, oltre alle tecniche dell’animazione vere e proprie, sono le seguenti :

- Pedagogia nell’animazione :
si tratta di apprendere le conoscenze riguardo i meccanismi dell’apprendimento e le metodologie da applicare nei vari momenti dell’evoluzione psicologica dell’individuo, dall’infanzia alla maturità. Tale materia serve per fornire i necessari strumenti per il passaggio delle informazioni, in modo da indurre una equilibrata crescita del soggetto a rischio ed il superamento dell’isolamento indotto dalla incapacità di relazione fra il soggetto stesso e l’animatore.


- Sociologia nell’animazione :
L’obiettivo è quello di fornire agli animatori una conoscenza di base delle metodologie e degli strumenti atti a comprendere e conoscere, il tessuto sociale nel quale si va ad operare e dei diversi meccanismi relazionali che si instaurano tra l’animatore e l’utenza.

- Psicologia nell’animazione :
L’obiettivo primario di tale materia, è quello di fornire all’animatore le conoscenze atte all’acquisizione di una adeguata metodologia di approccio, relativamente alle varie situazioni di disagio. Tali conoscenze consentono di operare sia nei diversi contesti sociali che nelle varie situazioni umane.

- Elementi medico-sanitari :
Tali conoscenze, consentono di riconoscere le varie patologie, al fine di indirizzarle alle adeguate competenze, nonché i rudimenti di tecniche di pronto soccorso ed assistenza.

- Tecnica delle comunicazioni in animazione :
Questa materia fornisce all’animatore, la conoscenza dei meccanismi della comunicazione verbale e non verbale e dei metodi che, sfruttando tali meccanismi, risultino essere efficaci in tutti i casi di comunicazione “disturbata”.



Tratto da Analisi generale dell’animazione Edizioni Effegi (op.cit)

Importante: se ci sono interessati a lavorare nel settore dell’animazione, invitiamo tutti a fare una visitina su http://www.animandia.it su Animandia c’è il mercatino, ricco di annunci vari anche con tante offerte di lavoro per gli appassionati dell’ animazione. Se vuoi candidarti usa anche il comodo servzio gratuito “curriculum espresso” invii alla redazione di Animandia la tua richiesta di lavoro e verrà sottoposta all’attenzione di tutte le aziende associate, con una sola email contatti simultaneamente tantissime aziende, aumentando le tue opportunità di trovare subito impiego.

Tag annuncio: animazione sociale, animatori, lavorare come animatore, chi è l'animatore sociale

DETTAGLI ARTICOLO
COSA: Altre notizie;