Guri I Zi e Alberta Florence: due designer tra stile e sostenibilità alla Milano Fall Week Design


inserito da addamico15 in data 11-10-2018


Cosa ispira un designer? Da dove nasce una collezione? Si possono coniugare estro e creatività con una produzione artigianale nata in contesti sociali disagiati? Questi i temi del talk “Circoli virtuosi. Guri I Zi & Alberta Florence: la sfida di due stiliste”, in programma giovedì 18 ottobre nella Boutique Guri I Zi a Milano (via San Nicolao 10, ore 17.30), nell’ambito del calendario eventi della Milano Fall Design Week.

Il tema dell’incontro, di grande attualità, nasce dalla collaborazione tra il marchio Guri I Zi, impresa sociale specializzata in prodotti tessili realizzati a mano da donne nel nord dell'Albania, e l’atelier Alberta Florence, progetto creativo della designer Giulia Mondolfi che unisce moda e artigianalità e propone abiti confezionati a mano a Firenze. Protagoniste del talk Alessandra Dentice di Frasso, direttrice artistica di Guri I Zi, e Giulia Mondolfi, la giovane ideatrice dell’atelier fiorentino. Due esperienze artistiche a confronto in un dialogo, moderato da Niccoletta Rossi di Montelera, amministratore unico dell’Impresa sociale Guri I Zi srl, in cui si parlerà di creatività, sostenibilità, ma soprattutto della passione delle due stiliste per un'eleganza che nasce dalla semplicità e dalla cura artigianale.

L’evento sarà anche l’occasione per presentare al pubblico la nuova capsule collection Alberta Florence per Guri I Zi. I bestseller dell’atelier fiorentino, tubino, gilet e kimono blazer realizzati nelle classiche lane lavorate e velluti, vengono ripensati e arricchiti dalle righe Guri I Zi, impreziosite per la stagione invernale da filamenti d’oro e d’argento. Un’esplosione di luci e riflessi che andranno a riscaldare e illuminare i mesi che ci attendono.

“E’ stato un vero piacere proseguire questa collaborazione - dichiara Giulia Mondolfi – e sono particolarmente orgogliosa di questi capi. Interpretare i bellissimi tessuti di Guri I Zi in una chiave invernale è stata una sfida, e il risultato sono delle combinazioni di velluti e lane lavorate con colori caldi e riflessi d’oro e d’argento. Questa collaborazione che continua e si consolida - prosegue Giulia - mi riempie di gioia e di speranza. Sono certa che sia possibile una moda fatta di artigianalità, cura del dettaglio e solidarietà sociale e questo progetto lo dimostra sempre di più. Non dobbiamo rassegnarci all’indifferenza e all’individualismo ma ricordarci che siamo parte di una comunità e in virtù di questa costruire e lavorare”.

“Normalmente il lavoro di uno stilista è quello di coniugare il proprio estro creativo allo stile dell’azienda . dichiara Alessandra Dentice di Frasso - Nel caso di Guri I Zi c’è una difficoltà in più: creare e coordinare un lavoro complesso, partendo da una realtà estremamente povera e disagiata. Ogni volta, che mi trovo in mano il prodotto finito, però, non posso che essere soddisfatta per la qualità raggiunta, nonostante le tante avversità”.

“E’ entusiasmante vedere i tessuti Guri I Zi nella collezione di Giulia Mondolfi, sapendo da dove nascono e quale sforzo racchiudano!”, continua Niccoletta Rossi di Montelera, amministratore unico dell’Impresa sociale Guri I Zi. “Ho in mente i volti delle coraggiose donne del progetto, i loro occhi mentre tessono instancabili, e l’orgoglio di cui si riempiono quando vedono le creazioni delle loro mani! Tutto questo arriva da lontano: ciò che rende particolare la sfida di Alessandra Dentice di Frasso è il dover tener conto del contesto sociale in cui sono prodotti i tessuti e delle scarse risorse che hanno a disposizione. È una sfida che ha accettato e che porta avanti con determinazione e creatività”.

Al termine dell’incontro, degustazione di vini dei Marchesi Gondi - Tenuta Bossi (Pontassieve, Firenze).

La preview della capsule collection Alberta Florence per Guri I Zi prosegue venerdì 19 e sabato 20 ottobre, ore 10-19 (Boutique Guri I Zi, via S. Nicolao 10).

Tag annuncio: Alberta Florence, Guri I Zi, Milano Fall Design Week, Alessandra Dentice di Frasso, Niccoletta Rossi di Montelera

DETTAGLI ARTICOLO
COSA: Arte, Spettacoli e Cultura;