Babbo Natale e pista di ghiaccio, ritorna “Giocargenta”


inserito da UNIFE in data 06-12-2018


Il fulcro della manifestazione ruota attorno alla pista per scivolare sul ghiaccio: tutti i giorni dalle 10 alle 23. Un impianto che, allestito quest’anno in piazza Marconi, conta la disponibilità di 300 paia di pattini, mentre, dal 2011 mantiene fermo il prezzo degli accessi: 3 euro un biglietto, 2 per i ridotti (scuole e clienti dei negozi convenzionati, 10 euro abbonamento a 4 ingressi). Parliamo di “Giocargenta” la rassegna invernale che scalderà le festività natalizie degli argentani, a partire dal 6 dicembre e sino all’Epifania.

Una kermesse dal ricco calendario di eventi, che prende il via in occasione delle celebrazioni per il patrono, San Nicola, cui è dedicata la messa delle 17 in duomo, con benedizione dei frutti della terra e dei bambini. Poco dopo partirà la suggestiva fiaccolata di Santa Claus, che lungo un percorso cittadino, con al seguito musici e figuranti in costume, narrerà storie, distribuirà, doni, dolciumi ed il tradizionale rametto di vischio.

Come corollario alla kermesse nei giorni festivi, la piazza ed i centri culturali si accenderanno di luci e colori, coi mercati e mercatini, bancarelle del riuso, antichità ed artigianato, porte aperte nei negozi, giochi, musica, sport, cinema e teatro, concerti nelle chiese (il giorno 8 dicembre ad Ospital Monacale, il 15 a Longastrino, il 17 e 26 in duomo ad Argenta). Non mancheranno l’intrattenimento, i laboratori creativi per i più giovani (tra cui l’addobbo di Alberi Natalizi), animazione, stand enogastronomici, la raccolta fondi a favore dell’Ail per la lotta alle leucemie e Telethon.

Da segnalare poi le visite agli ecomusei (con incontri tematici ad esempio su archeologia, ambiente, monumenti e personaggi storici). Torna intanto la Saga dei Sabadoni, organizzata in piazza Garibaldi dal Bar Circolo Acli di San Biagio a sostegno delle attività socio-solidaristiche: befana dei bambini, adozioni a distanza, Unicef, ricerca sul cancro ed altre patologie infantili.

Allo sportello Iat, dove si confezionano ceste con prodotti tipici locali, aprirà l’ufficio di Babbo Natale, per prenotare, anche con letterina da imbucare nell’apposita buchetta della posta, la consegna di regali a domicilio, da parte di Folletti e Re Magi del Leo Club, che hanno scopi benefici.

Torna intanto la mostra dei Presepi Artistici, nell’antica chiesa di San Lorenzo, all’ex convento dei Cappuccini. Rappresentazioni della sacra famiglia sono allestite anche nelle strade, piazze, cortili, giardini, sui davanzali ed alle porte delle case in alcune borgate della città. Per tutto il periodo alla Sala mercato espongono i pittori Lorenzo Romani e Massimo Arrighi. Variegato infine il programma delle 13 frazioni particolarmente incentrato su iniziative della vigilia, l’accensione delle luminarie, il capodanno, la Befana.

Tag annuncio: argenta , natale, eventi

DETTAGLI ARTICOLO
COSA: Notizie di Cronaca;