Caffè&Pane: un binomio vincente per Davide Longoni


inserito da espressocom in data 21-12-2018


La panetteria di Davide Longoni a Milano, vince il premio BarTù Che Passione 2018 grazie all’accoppiata vincente tra il suo pane e Caffè Milani.

L’edizione 2018 di BarTù ha visto come tema principale la passione, elemento che nella panetteria caffetteria di Davide Longoni in via Tiraboschi 19, in zona Porta Romana a Milano, è percettibile: appena si entra nel locale l’occhio cade subito sulla grande varietà di pane, pizze e focacce esposte. Qui si può effettuare un viaggio attraverso i sapori autentici sia del caffè che del pane. Nasce da una tradizione famigliare di panetteria e dal 2013 abbraccia il mondo dell’oro nero, scegliendo come punto di riferimento la qualità di Caffè Milani.

Premio BarTù Passione 2018
Attraverso la due giorni, del 20 e 21 novembre presso l’Hotel Melia di Milano, di convegni e tavole rotonde, BarTù ha proposto uno spaccato realistico del settore Horeca e della passione necessaria per affermare modelli vincenti. Professionisti del bar, dell’albergo e ristorazione si sono riuniti per affrontare il grande tema della passione. Dopo momenti di confronto, spazi espositivi e possibilità di dialogare con operatori professionali, l’evento si è chiuso il 21 novembre con una cena di gala e la premiazione di professionisti, tra cui Davide Longoni, per l’impegno e l’entusiasmo con cui conduce la sua attività: “Un professionista del pane, la cui proverbiale passione contribuisce all’evoluzione del settore”.

Due grandi passioni
Un luogo di quartiere dove le persone vivono il locale dalla colazione all’aperitivo, ma non la classica panetteria: viene data una grande attenzione alla levitazione naturale e la coltivazione di una miscela di multigrani (come farro, segale, cereali antichi) seguendo un preciso schema nei campi. “L’idea vincente è quella del pane agricolo, del ritorno alle origini dei sapori e gli odori del pane utilizzando lievito madre amalgamato con fibre, amidi e proteine che lo rendono più buono, digeribile e conservabile” afferma Davide Longoni. Pane che viene servito a pezzi o a fette ma non solo; anche panettone di successo: creato con lievito madre naturale, classico, cioccolato e pere oppure al mandarino è disponibile tutto l’anno e viene servito come alternativa alla tipica briosche della colazione. Mentre stavamo parlando con Davide, una forte affluenza di persone ha invaso il locale per chiedere un cappuccino e pandoro, oppure un’ottima briosche col caffè; il tutto viene servito su simpatici vassoietti.

Come il pane, anche il caffè crea comunità e spinge il cliente a soffermarsi sul gusto e l’aroma. Passione che l’ha spinto nel 2013 a scegliere Gran Espresso, la miscela di punta di Caffè Milani. Abbinare il caffè al pane funziona molto, è una coppia complementare ed entrambi esigono rispetto e attenzione per la materia prima, oltre che una lavorazione sapiente. “Se nel pane ho una grande esperienza e conoscenza, nel caffè vorrei approfondire le mie competenze più di quanto abbia già fatto fino ad oggi, rivolgendomi ai corsi di Caffè Milani che da sempre è presente e mi supporta”. Davide vorrebbe ampliare la propria conoscenza sui vari tipi di caffè e i metodi di estrazione perché si sa, dove c’è qualità ci sono le persone; anche per questo motivo hanno il progetto di ampliarsi con un dehors esterno, creare un giardino confortevole anche d’inverno e rivoluzionare il locale interno.

Miscela Gran Espresso di Caffè Milani
Un caffè in grande armonia con sfacettature di cioccolato, premiato con la medaglia d’oro all’International Coffee Tasting 2012. E’ un caffè con note floreali di miele e agrumi che si sposano con frutta secca e liquirizia. A chiudere il cerchio anche malto, amaretti e cacao.

Tag annuncio: BarTù, Davide Longoni, Caffè Milani, panetteria, caffetteria, settore horeca

DETTAGLI ARTICOLO
COSA: Altre notizie;