AVIS Lombardia, 14 giovani selezionati per il progetto di servizio civile


inserito da chiara.brianti in data 25-01-2019


Da oggi 3 giornate di formazione presso la sede regionale AVIS di Milano
Milano, 24 gennaio 2019 - Sono 11 le sedi AVIS in Lombardia che ospiteranno i 14 ragazzi coinvolti nel programma “Giovani con Avis in Lombardia” un progetto finalizzato al sostegno della principale mission di AVIS in Lombardia, ovvero della promozione della cultura e della pratica della donazione del sangue e della solidarietà.

Le sezioni che ospiteranno per un anno i ragazzi selezionati attraverso il bando nazionale sono le Avis Comunali di: Casalmaggiore, Casalpusterlengo, Desenzano del Garda, Milano, Pavone Mella-Cigole, Vigevano, Vimercate le Avis provinciali di: Brescia, Monza e Brianza, Mantova; e l’Avis Regionale Lombardia di Milano

Per i 14 giovani che hanno superato le selezioni di AVIS sono previste, dal 25 al 27 gennaio, tre giornate di formazione presso la sede Regionale Lombarda AVIS di Milano prima di iniziare il servizio civile nelle diverse sedi lombarde.

Con Avis Lombardia il servizio civile è un’esperienza formativa, un’opportunità messa a disposizione dei giovani che possono così dedicare un anno della propria vita a favore di un impiego solidaristico inteso come impegno per il bene di tutti e quindi come valore di coesione sociale. Il servizio civile garantisce ai ragazzi anche una valenza formativa, educativa e qualitativa utile per il futuro e per una crescita personale; chi decide di impegnarsi per dodici mesi nel Servizio Civile è consapevole di aggiungere un’esperienza gratificante al proprio bagaglio di conoscenze, spendibile nel corso della vita lavorativa.

“AVIS Lombardia propone ai giovani un anno di Servizio Civile come esperienza diretta di cittadinanza attiva e di partecipazione responsabile alla collettività - sottolinea Oscar Bianchi, Presidente di Avis Regionale Lombardia - Questo progetto è finalizzato al sostegno della principale mission di AVIS: la divulgazione della cultura e della pratica della donazione del sangue, e della solidarietà, per rispondere ad un bisogno essenziale di salute a beneficio di tutti i cittadini.
Questi volontari del Servizio Civile Avis sono giovani che si rivolgono ai giovani - conclude Bianchi – perché a loro viene affidato il compito di contribuire, con le proprie risorse personali e la propria originalità ad incrementare, a livello locale, l’opera di promozione e di raccolta di sangue, rivolgendosi in particolar modo alla popolazione giovanile”.



Avis Regionale Lombardia
È la struttura che coordina tutte le Avis Comunali e Provinciali lombarde. Con oltre 40 anni di storia alle spalle opera su tutto il territorio lombardo tramite una rete di Avis comunali (652) presenti quindi in oltre il 42% dei Comuni della Regione; le sedi comunali sono coordinate dalle 12 Avis Provinciali.
Avis Regionale costituisce l’organismo di interfaccia e il momento di raccordo tra il volontariato attivo, il mondo medico e le istituzioni sanitarie, nell’ottica dell’ottimizzazione e dell’efficacia del nostro essere volontari attivi.



Tag annuncio: avis, lombardia, volontariato, milano

DETTAGLI ARTICOLO
COSA: Altre notizie;