Olivo Barbieri. Adriatic Sea (staged) Dancing People 2015


inserito da Dea.press in data 28-08-2019


Castello Visconteo di Voghera
Piazza Della Liberazione, Voghera (PV)
14 settembre – 6 ottobre 2019
Ingresso libero

Vernissage sabato 14 settembre dalle 10,30

VOGHERA. Venti immagini riprese dall’alto della costa Adriatica Romagnola, che in certe ore della giornata si trasformano in una specie di set teatrale o cinematografico.

Voghera Fotografia 2019, incontro nazionale dedicato alla fotografia d’autore dal titolo “Tra luoghi e persone. Transiti”, presenta dal 14 settembre al 6 ottobre nelle sale del Castello Visconteo la mostra “Adriatic Sea (staged) Dancing People 2015” dell’artista classe 1954 Olivo Barbieri, celebre per le sue fotografie aeree di ambienti urbani che si trasformano in plastici visti dall’alto.

In Adriatic Sea (staged) Dancing People 2015, uno dei progetti più famosi del fotografo italiano, tutto è vero, il paesaggio, le coreografie e le persone. Tutto è reale.
Alla ricerca di nuovi mondi da raccontare con la propria macchina fotografica, Barbieri ha sorvolato in elicottero la costa Adriatica nel momento di massimo affollamento, l’estate, quando, a certe ore della giornata, il bagnasciuga e il mare si trasformano in una specie di set cinematografico, dove la gente in vacanza balla inserita in coreografie immaginarie “progettate” da istruttori di ginnastica, danza o acquagym.

Adriatic Sea è lo sguardo dall’alto di una perfetta e sognante vacanza popolare sulla costa Adriatica, dove ogni figura sembra rispondere agli schemi di una coreografia su un palcoscenico di sabbia e acqua azzurra.
Immagini armoniose ma inquietanti, che trasmettono la leggerezza di chi vive un momento di puro svago, di allontanamento dai pensieri quotidiani, dove l’azzurro del mare è quello che ognuno di noi si immagina quando pensa a una vacanza, e le danze tra battigia e acqua sono una reazione spontanea al genius loci della costiera romagnola.

Tuttavia, in un periodo storico dove il mare è associato alle drammatiche immagini di sbarchi mortali e alla disperazione di persone che fuggono in massa dalle guerre e dalla fame in tutta l’area del Mediterraneo, Adriatic Sea diventa quasi l’irriverente manifesto di un inconsapevole “rito liberatorio” che vuole dimenticare e rimuovere l’altra parte della realtà e raccontare i soli momenti di serena spensieratezza ai quali le vacanze e il mare vorrebbero essere sempre associati.

La seconda edizione di Voghera Fotografia, dal titolo “Tra luoghi e persone - Transiti”, è organizzata e promossa da Spazio 53 – Visual Imaging in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Voghera, La Provincia Pavese e photoSHOWall, patrocinata da Regione Lombardia, Provincia di Pavia, Fondazione Cariplo, ASM, FIAF e UNICEF.

Diretta da Arnaldo Calanca con il comitato scientifico composto da Renzo Basora, Luca Cortese, Gianni Maffi e Pio Tarantini, l’edizione 2019 di Voghera Fotografia coinvolge l’intera città con un programma ricco di iniziative: sei progetti fotografici con le opere di oltre 25 fotografi italiani e stranieri, più di 250 fotografie esposte, una finestra su “I Giganti del Jazz”, una collettiva FIAF dei circoli della Provincia di Pavia, la prima “Camera Obscura” stabile in Italia, una esposizione su Leonardo Da Vinci e una sul 180° della nascita della fotografia, una rievocazione per il 50° dell’allunaggio oltre a corsi e workshop, incontri e talk, visite guidate, performance e videoproiezioni.

Per maggiori informazioni su Voghera Fotografia: www.vogherafotografia.it

******************************
INFORMAZIONI AL PUBBLICO
info@vogherafotografia.it | www.vogherafotografia.it

PERIODI E ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO:
sab. 14 e dom. 15 settembre, 09.30-12.30/15-19.00; sab. 21 e dom. 22 settembre, 09.30-12.30/15-19.00
sab. 28 e dom. 29 settembre, 09.30-12.30/15-19.00; sab. 5 e dom. 6 ottobre, 09.30-12.30/15-19.00

UFFICIO STAMPA VOGHERA FOTOGRAFIA 2019
De Angelis Press, Milano
c. 345 7190941 | info@deangelispress.com | www.deangelispress.com

Tag annuncio: Voghera, Fotografia

DETTAGLI ARTICOLO
COSA: Arte, Spettacoli e Cultura;