AIUTA L'ECONOMIA ITALIANA: COMPRA (IN RETE) DA PRODUTTORI REALMENTE MADE IN ITALY


inserito da Idea2017 in data 17-04-2020


SCEGLI PRODOTTI DAGLI STORE ONLINE DI NEGOZI ITALIANI

Questo periodo di rapidi cambiamenti a cui tutti ci siamo dovuti adattare, ci impone di fare una profonda analisi di tutte le pratiche che abbiamo tenuto quotidianamente per decenni.
In Italia sappiamo che il 92% delle imprese attive nel territorio è costituito da piccole e medie imprese, in cui sono occupati l’82% degli italiani. Partiamo da questo dato per capire che l’Italia non può perdere questo comparto sia produttivo che occupazionale.

Lo stop imposto dal Governo a causa dell’emergenza Covid-19 rischia tuttavia di compromettere questo variegato comparto mettendo in crisi l’intero sistema Paese.
In questo scenario tumultuoso stiamo però assistendo ad un cambiamento inaspettato. Di queste piccole e medie aziende, infatti, circa 22mila, già prima di febbraio, avevano avviato attività di e-commerce e sono queste le realtà che hanno la possibilità di continuare a lavorare, nonostante le limitazioni: ad oggi, infatti, le vendite online sono le uniche a non essere interessate dalle restrizioni del DPCM.

È proprio dai dati sugli e-commerce delle piccole aziende italiane che si può avviare un aiuto concreto all’economia del nostro Paese: ogni consumatore può fare la differenza attraverso la scelta consapevole di acquistare italiano, sin da subito in rete.


UN NUOVO MONDO DIGITALE È NATO ANCHE IN ITALIA A PARTIRE DAGLI ACQUISTI ONLINE

Sin dalle prime settimane di emergenza Covid-19 c’è stata una esplosione della domanda di consegne a domicilio (soprattutto food e medicinali) che è cresciuta in maniera molto significativa anche per i piccoli negozi e gli esercizi di vicinato che si sono specializzati in prodotti di qualità e hanno garantito servizi tailor made. Sono venuti a cadere in tempo rapidissimo pregiudizi e barriere che in questi anni avevano rallentato lo sviluppo dell’e-commerce in Italia, portando la vendita online ad imporsi come un canale di acquisto di forte necessità e grande utilità, sia per i consumatori, che per imprese e rivenditori.

Un altro effetto interessante, che potrebbe segnare la strada per futuri sviluppi è una sorta di “riscossa” dei piccoli produttori, che ha portato molti italiani a riscoprire i negozi di quartiere che hanno saputo attrezzarsi rapidamente, con grande flessibilità e creatività alla nuova situazione. Da quando è partita l’emergenza Covid-19 la crescita più significativa arriva da quei comparti che tipicamente rappresentano la coda nell’evoluzione del mercato e-commerce, ovvero arredamento e Food&Grocery.

I consumatori hanno iniziato a sperimentare piattaforme più piccole e indipendenti, scoprendo magari, rispetto ai grandi distributori, formule altrettanto valide a cui potenzialmente resteranno legati anche una volta terminata l’emergenza.

IDEARREDOBAGNO È UN LABORATORIO ARTIGIANALE CHE DAL 2014 VENDE ONLINE GLI ARTICOLI PRODOTTI TAILOR-MADE

Anche la realtà artigianale di Idearredobagno, legata alla produzione di arredamento per la casa ed il bagno partecipa ad un programma che vuole consolidare il ruolo dei piccoli e-commerce che rappresentano realtà di produzione realmente made in Italy per consentire loro di emergere e prosperare sul web, nonostante i big dell’online.

Per aiutare il tessuto produttivo trainante della nostra economia a riemergere, è importante incentivare tutti gli italiani a dare il proprio contributo scegliendo prodotti dagli store online dei negozi italiani. Perché un canale a forte componente innovativa come il commercio online può portare anche in Italia, nuova linfa vitale ad attività piccole o piccolissime che costituiscono in nostro tessuto economico e che rappresentano l’Italia per come la conosciamo noi e per la quale siamo famosi in tutto il mondo.

Tag annuncio: spesaonline, e-commerce, compraitaliano, artigianato, online, bagno

DETTAGLI ARTICOLO
COSA: Finanza, Economia e Lavoro;