Cambium Networks: la didattica corre sul Wi-Fi 6.


inserito da enrico.bianchessi in data 29-06-2021


Il Galileo Galilei è un istituto scolastico di rilevanza storica, situato in Roma centro, attivo da più di 100 anni, che si è posto come obiettivo quello di diventare un modello di punta (a livello nazionale) per quello che riguarda innovazione e didattica: la scuola si è fortemente focalizzata sulla sinergia tra didattica e aziende del mondo TLC.

In precedenza l'istituto era dotato di una infrastruttura Wi-Fi che copriva solo alcune aule didattiche e gli uffici amministrativi, con apparati di diversi brand. La necessità era quindi di ottenere una copertura efficiente dell’intero istituto, anche in riferimento alle nuove esigenze legate alla Didattica a Distanza. Inoltre era necessario offrire pieno supporto a tutti i device mobili del corpo docenti e degli studenti per sfruttare appieno i servizi cloud Gsuite e Microsoft 365.

l’Istituto si è rivolto per la progettazione e la realizzazione della nuova infrastruttura a Puntosys, system integrator romano focalizzato da più di 20 anni sul mondo delle telecomunicazioni e del networking.

Dopo un’attenta analisi tecnica ed economica, sono stati scelti e installati gli apparati WiFi 6 a 2 radio Cambium Networks XV2-2, per un numero complessivo di 50 access point. I dispositivi sono stati posizionati nelle aule, laboratori e uffici di tutti i 4 piani della scuola, seguendo una mappa predittiva che ha permesso di ottenere il risultato di massima copertura richiesto dall’istituto.

La scelta degli apparati XV2 è stata dettata dalla retrocompatibilità che gli AP garantiscono rispetto al protocollo in ac, consentendo alla maggior parte dei dispositivi di connettersi e allo stesso tempo di dialogare con i device che supportano lo standard ax, che è la nuova tecnologia.

L’infrastruttura di rete così creata permette di connettere fino a 1500 dispositivi contemporaneamente e di supportare senza problemi la trasmissione di dati video e voce, necessità particolarmente sentita in riferimento alla DAD.

Gli apparati sono stati installati nella sala plenaria, cosa che consentirà assieme agli AP delle aule di organizzare eventi digitali rivolti a tutto l’istituto, garantendo la massima presenza degli studenti ma con un numero limitato di spostamenti e senza le limitazioni dettate della capienza dell’aula e dei vincoli per evitare eccessivo assembramento. Anche la sala regia ha beneficiato della copertura degli AP Wi-Fi 6, creando così un efficiente centro per la gestione di eventi in streaming da trasmettere in tutta Italia.

A supporto dell’impianto Cambium è stata fornita una connettività in fibra ottica dedicata da 1000 Mbps simmetrici, tramite l’operatore italiano Welcome Italia.

Nonostante il numero degli access point, l’installazione non ha richiesto un elevato numero di ore di lavoro, grazie al sistema di configurazione veloce ed intuitivo offerto dalla piattaforma Cambium Networks CnMaestro.

“L'infrastruttura Wi-Fi 6 installata da Puntosys nel nostro Istituto ha costituito un importante salto di qualità, permettendoci di supportare adeguatamente i processi di digitalizzazione della didattica e di rispondere alla attuale emergenza operativa costituita dalla didattica e distanza” ha sottolineato la Preside, Dott.ssa Elisabetta Giustini.

Tag annuncio: Wi-Fi, scuola, didattica

DETTAGLI ARTICOLO
COSA: Scuola e Università;