DELTA LIGHT AL FUORISALONE 2021: L’ILLUMINAZIONE A MISURA D’UOMO PER UN FUTURO SOSTENIBILE


inserito da mimmomedia84 in data 31-08-2021


Sarà un percorso multisensoriale fatto di profumi, colori ed emozioni a inaugurare la partecipazione di Delta Light al Fuorisalone 2021: nello showroom di via Bugatti, l’installazione #wantyouclose, un giardino urbano indoor, guiderà il visitatore in una suggestiva esperienza sinestetica, a partire da sabato 4 settembre alle ore 18.00.

Sempre in via Bugatti, lunedì 6 settembre alle ore 16.00, sarà presentato Soliscape, l’innovativo sistema che combina l’illuminazione con l’acustica e l’Internet of Things (IoT), regolando il proprio funzionamento in modo dinamico e adattativo in relazione al comportamento delle persone. Un sistema che abbina tecnologia e design per offrire le migliori condizioni di luce in ogni momento, riducendo al minimo il consumo energetico. Soliscape è frutto della stretta collaborazione tra Delta Light e il prestigioso studio di architettura e design olandese UNStudio, il cui fondatore Ben van Berkel, interverrà all’evento.

Ma la luce sarà protagonista del Fuorisalone anche negli eventi di solidarietà e di cultura. La più piccola lampada da incasso mai realizzata, il Nime by Dean Skira, è stata scelta per illuminare i dieci candelabri d’autore messi in vendita presso lo studio Offstage di piazza Bertarelli, nell’ambito dell’iniziativa benefica A flame for research, promossa a favore dell’Istituto di ricerche farmacologiche Mario Negri.

Al Teatro degli Arcimboldi, invece, i sistemi luminosi di Delta Light stanno contribuendo alla ristrutturazione di 4 dei 17 storici camerini. L’iniziativa Vietato l’ingresso, dal 6 al 10 settembre, permetterà ai visitatori di apprezzare, tra le altre cose, l’applicazione delle più moderne tecnologie di illuminazione ai luoghi “magici” della cultura, dove attori, musicisti e cantanti si preparano prima di entrare in scena.

“La nostra presenza al Fuori Salone 2021 è ricca di significati e iniziative che vanno nella direzione di un futuro sostenibile e migliore” ha dichiarato Gianluca D’Avino, country manager di Delta Light Italia. “C’è bisogno di ritrovare ciò che si è smarrito durante la pandemia: riapriremo il Delta Light Studio Milano con un’installazione che è un ponte di ritrovate connessioni emotive e sensoriali, un simbolico link tra l’uomo e la natura. Estenderemo questo ponte a tutta la città di Milano, con appuntamenti ispirati alla storia, alla cultura, alla solidarietà e alla contemporaneità.”

Il calendario completo delle iniziative promosse è consultabile sul sito Delta Light. Tutti gli eventi in programma si svolgeranno nel rispetto delle misure vigenti per il contenimento dell'epidemia da COVID-19.

Tag annuncio: Nessuno

DETTAGLI ARTICOLO
COSA: Notizie di Cronaca;