Dr. ARNOLD: nasce la poltrona tecnologica per il trattamento dell’incontinenza urinaria


inserito da chiara.brianti in data 11-10-2021


Dr. ARNOLD riduce i sintomi legati all’incontinenza urinaria rafforzando il pavimento pelvico per un miglioramento progressivo della qualità della vita

L’incontinenza urinaria è una patologia molto comune che coinvolge circa 5 milioni di persone in Italia, di cui il 60% sono donne e riscontrano effetti negativi anche sulla qualità della vita.

Ci sono varie tecniche e dispositivi per il trattamento dell’incontinenza urinaria, che comporta anche e molto spesso, un disagio psicologico associato al disturbo, questo compromette le abitudini e la vita sociale della persona.

Spesso, però, si subisce passivamente questa condizione e si ricorre a metodi per agire sulle manifestazioni del problema e non sulle cause.

A supporto delle donne interviene la tecnologia “educatrice”, perché questo è il percorso che viene richiesto alla donna: riacquistare la consapevolezza degli organi coinvolti nella minzione, tramite il rafforzamento dei muscoli del pavimento pelvico con stimolazioni che progressivamente possano far raggiungere grandi traguardi nel miglioramento della qualità di vita.

“Dr. ARNOLD” è il nuovo dispositivo medico che, restando completamente vestiti ed in totale comfort, stimola selettivamente i muscoli del pavimento pelvico attraverso campi elettromagnetici, con la totale tollerabilità del trattamento per il miglioramento dell’incontinenza urinaria.



Il Professor Stefano Salvatore, Specialista in Ginecologia ed Ostetricia e Responsabile Unità Funzionale Uroginecologia – IRCCS San Raffaele a Milano è uno dei maggiori esperti nella cura delle disfunzioni pelviche femminili, come prolasso genitale, incontinenza urinaria e delle disfunzioni genito-urinarie conseguenti alla menopausa, dichiara: “Tantissimi sono i casi di giovani donne che dopo la gravidanza riferiscono di incontinenza urinaria come conseguenza dell’indebolimento del pavimento pelvico che, già durante la gravidanza, viene messo a dura prova dal cambiamento fisico vissuto dalla mamma e della crescita del bambino in utero che lo determina. Dr. ARNOLD è il nuovo dispositivo terapeutico che attraverso speciali campi elettromagnetici interagisce con il tessuto neuromuscolare, inducendo contrazioni particolarmente intense e non volontarie, in grado di migliorare la performance dei muscoli del pavimento pelvico ripristinandone il controllo neuromuscolare” continua il Professor Salvatore “I risultati clinici che ci si aspetta da questo innovativo strumento riguardano sia la prevenzione che il trattamento di condizioni quali l’incontinenza urinaria da sforzo e la lassità vaginale (specialmente nel post-partum), attraverso un’azione mirata riabilitativa sulla muscolatura pelvica. Tale nuova tecnologia dovrebbe consentire un miglioramento della qualità della vita, inclusa la sfera sessuale, di molte donne con problematiche pelvi-perineali. Dr. ARNOLD ha una versatilità che consente l’utilizzo di protocolli personalizzati e specifici in base all’esigenza di ogni singolo paziente.” conclude il Professor Salvatore.

Il Dottor Maurizio Filippini, Responsabile del Modulo Funzionale di Endoscopia Ginecologia dell’Ospedale di Stato della Repubblica di San Marino ha già trattato molti pazienti con la nuova tecnologia Dr. ARNOLD e afferma: “Il Dottor Maurizio Filippini, Responsabile del Modulo Funzionale di Endoscopia Ginecologia dell’Ospedale di Stato della Repubblica di San Marino ha già trattato molte pazienti con la nuova tecnologia di Dr. ARNOLD e afferma: “Il trattamento con Dr. ARNOLD è in grado di risolvere numerose problematiche legate all’incontinenza urinaria dovuta alla menopausa, ma anche per altre patologie legate alla salute intima femminile, come nel caso del post partum.” – Dr. ARNOLD si basa su una nuova tecnologia che genera una stimolazione magnetica modulata ed uniforme del tessuto muscolare per la tonificazione e la riabilitazione del pavimento pelvico. “Il trattamento è ben tollerato e si percepiscono delle contrazioni muscolari programmate in base alla condizione specifica della paziente. Il ciclo completo di trattamenti prevede dalle 6 alle 8 sedute da eseguire due volte alla settimana. Al termine del trattamento si riprende la propria quotidianità e, una volta terminato il percorso, è possibile effettuare delle sedute di mantenimento. I benefici sono tangibili, si riduce la gravità dei sintomi di incontinenza urinaria, migliora la tonificazione dei muscoli e, rafforzando i muscoli perineanali, anche sulla vita sessuale che migliora e permette di ritrovare e rivivere la sessualità perduta” conclude il Dottor Filippini.

Con la nuova tecnologia di Dr. ARNOLD si aggiunge un’opzione terapeutica per il miglioramento della salute intima femminile. Questo percorso è iniziato con la metodica MonnaLisa Touch® per il trattamento dell’atrofia vaginale, che ha portato grandi benefici a milioni di donne in menopausa in tutto il mondo.

Tag annuncio: Poltrona, incontinenza urinaria, DR. Arnold

DETTAGLI ARTICOLO
COSA: Benessere e Salute;