Delibera AEEG 243/13 - Adeguamento impianti BT e MT


inserito da eplusplus in data 23-05-2014


L’AEEG ha pubblicato in data 6 giugno 2013 la delibera “243/2013/R/EEL” all’interno della quale sono definite le modalità e le tempistiche per l’adeguamento alle normative CEI vigenti degli impianti di produzione connessi alla rete di distribuzione.
E++ in collaborazione con il Consorzio Seyes offre la consulenza e l’assistenza necessaria al fine di adeguare il vostro impianto. Il servizio attivato da E++ è dedicato sia alle esigenze BT (bassa tensione) sia MT (media tensione).

QUALI IMPIANTI SONO INTERESSATI?
a) Impianti di potenza complessiva superiore a 6 kW, connessi alla rete di Bassa Tensione ed entrati in esercizio entro il 31 marzo 2012;
b) Impianti di potenza complessiva fino a 50 kW, connessi alla rete di Media Tensione ed entrati in esercizio entro il 31 marzo 2012.

QUALI SONO LE SCADENZE?

Entro il 30 giugno 2014
· Impianti con potenza complessiva superiore ai 20 kW, connessi alla rete di Bassa Tensione ed entrati in esercizio entro il 31 marzo 2012;
· Impianti con potenza complessiva fino a 50 kW, connessi alla rete di Media Tensione ed entrati in esercizio entro il 31 marzo 2012.

Entro il 30 aprile 2015
· Impianti con potenza complessiva superiore a 6 kW e fino a 20 kW, connessi alla rete di Bassa Tensione ed entrati in esercizio entro il 31 marzo 2012.

COSA SI RISCHIA?
Nei casi in cui gli impianti tenuti all’adeguamento risultino inadempienti, l’impresa distributrice ne darà comunicazione al produttore e al GSE. Per tali impianti il GSE provvederà alla sospensione dell’efficacia di eventuali convenzioni di ritiro dedicato, scambio sul posto o diversi meccanismi incentivanti (Conto energia, Tariffa onnicomprensiva, Certificati Verdi, Cip 6/92), fino all’avvenuto adeguamento certificato dall’impresa distributrice.

DETTAGLI DEL SERVIZIO
Il servizio consiste nella verifica in campo del Sistema di Protezione di Interfaccia con cassetta prova relè certificata.
La prova sarà:
1. realizzata da un tecnico abilitato
2. effettuata mediante strumentazione certificata modello AMRA FTV 400
3. corredata, a completamento dell’intero processo, del relativo verbale di intervento tecnico con le relative schede contenenti le misure rilevate in fase di verifica.

Qualora il suo impianto rientri tra quelli oggetto di adeguamento, cosi come sopra descritto, non esiti a contattarci per un preventivo gratuito ad info@eplusplus.net oppure allo 0171/413963.

Tag annuncio: Adeguamento impianti fotovoltaici, fotovoltaico,

DETTAGLI ARTICOLO
COSA: Altre notizie; DOVE: Italia;