Corso "Privacy Officer & Sistemi Qualità" a Milano


inserito da nicolabernardi in data 02-04-2015


"I dati personali degli oltre 500 milioni di abitanti dei 28 Paesi dell’Unione Europea nel 2020 avranno un valore commerciale stimato attorno ai 1.000 miliardi di euro", l’8% del Pil europeo".Parola del primo illustre Garante Privacy, Stefano Rodotà. Per una gestione efficace dei dati, non è per questo pensabile affidarsi alle sole conoscenze normative, o a quelle informatiche, ma sono necessari anche skills sui sistemi di gestione. Non a caso, il Regolamento Ue sulla protezione dei dati include trai compiti del Privacy Officer, anche quello di condurre audit.
Badando più alla sostanza che ai formalismi, nella proposta di regolamento, il ruolo del responsabile della protezione dei dati (il cosiddetto privacy officer) è presentato come una figura proattiva e dinamica, con compiti di responsabilità sul sistema di gestione dei dati aziendale, per prevenire o comunque ridurre al minimo il rischio di violazioni, e quindi di potenziali sanzioni, pericoli di risarcimenti, o danni reputazionali.
Riguardo a questo, è infatti degno di nota che ai sensi delle previsioni dell'art.37 della proposta di regolamento, il privacy officer non deve essere solo un esperto giuridico della normativa, ma ha anche il ruolo di "controllore", avendo l'onere di "sorvegliare l’attuazione e l’applicazione delle politiche in materia di protezione dei dati personali, compresi l’attribuzione delle responsabilità, la formazione del personale che partecipa ai trattamenti e gli audit connessi".
Con la necessità di ottenere un efficace controllo del perimetro dei dati aziendali, e l'approvazione del Regolamento sulla protezione dei dati che è attesa nel corso del 2015, è fondamentale quindi che i privacy officer abbiano competenze dei sistemi di gestione e di compliance, per una corretta gestione dei processi che regolano i flussi dei trattamenti di dati personali all'interno delle aziende.
A tal scopo, una speciale edizione del corso "Le attività dei Privacy Officer integrate con i Sistemi di Gestione della Qualità", è stata programmata a Milano dal 21 al 23 aprile 2015.
Trai principali obiettivi del corso di tre giornate, vi sono quelli di fornire ai partecipanti adeguati strumenti di integrazione tra qualità e privacy, pianificare, documentare le attività di adeguamento e mantenimento delle aziende e pubbliche amministrazioni al Codice della Privacy in modo congruo con le norme ISO 9001, pianificando e realizzando attività di audit sulla base del criterio della Normativa Privacy.
Il corso, è anche modulo del Master Privacy Officer valido per la certificazione come figura professionale rilasciata da TÜV Examination Institute, (della durata complessiva di 48 ore), nonchè valido per l'Attestato di Qualità emesso da Federprivacy come associazione professionale ai sensi della Legge 4/2013 iscritta presso il Ministero dello Sviluppo Economico.

Fonte: www.federprivacy.it

Tag annuncio: privacy officer, regolamento europeo, data protection

DETTAGLI ARTICOLO
COSA: Scuola e Università;